Ecobonus 70-75% per i condomini, vademecum ENEA

Ecobonus 70-75%

Utile vademecum di ENEA (Agenzia Nazionale Efficienza Energetica) relativo alle detrazioni del 70-75% per gli interventi di riqualificazione energetica sulle parti comuni dei condomini, per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021.

ecobonus 70-75%

Le due diverse tipologie di interventi di riqualificazione sono:

  1. detrazione del 70% se interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio;
  2. detrazione del 75% per interventi finalizzati a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e che conseguano almeno la qualità media riportata nelle tabelle 3 e 4 dell’allegato 1 al Decreto Legislativo 26/06/2015
    (Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico 26/06/2009 – Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici).

L’intervento per usufruire dell’ecobonus 70-75% deve avere i seguenti requisiti tecnici:

  • riguardare le parti comuni di edifici condominiali delimitanti il volume riscaldato verso l’esterno e/o i vani non riscaldati e/o il terreno e interessare più del 25% della superficie disperdente;
  • configurarsi come sostituzione o modifica di elementi già esistenti;
  • riguardare solo le strutture i cui valori delle trasmittanze termiche (U) siano superiori a quelli riportati nella tabella 2 dell’allegato B al D.M. 11/03/2008 come modificato dal D.M. 26/01/2010;
  • può comprendere, se i lavori sono eseguiti contestualmente, anche la sostituzione degli infissi e l’installazione delle schermature solari purché inseriti nei lavori previsti nella stessa relazione tecnica ed insistenti sulle stesse strutture esterne oggetto dell’intervento;
  • devono essere rispettate le condizioni riportate nel vademecum “schermature solari” nel caso dell’eventuale installazione delle schermature solari;
  • per gli interventi di tipo 2. con riferimento alle tabelle 3 e 4 del “decreto linee guida”, l’involucro edilizio dell’intero edificio deve avere, nello stato iniziale, qualità bassa sia per la prestazione energetica invernale che per la prestazione energetica estiva.

Il Vademecum identifica tutta la documentazione necessaria per poter accedere alle detrazioni fiscali; elenca chi può usufruire del bonus e i limiti di spesa pari a 40.000 euro per ogni unità immobiliare.

Scarica il Vademecum di ENEA