INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA – ECOBONUS 65%

 ecobonus 65% per interventi di efficienza energetica

Interventi di efficienza energetica grazie a Ecobonus del 65%

Il Presidente del Consiglio, negli scorsi giorni, incontrando la stampa a Palazzo Chigi ha dichiarato che il Governo, nella Legge di Stabilità, estenderà al 2017 la detrazione 65% per gli interventi di efficienza energetica, che varrà anche per quelli di adeguamento sismico.

Confermata la detrazione dall’Irpef o dall’Ires per 10 anni per un importo massimo di 100 mila euro.

L’agevolazione viene concessa per la realizzazione di tutti gli interventi che aumentino il livello di efficienza energetica, tra cui la sostituzione di porte e finestre, l’installazione di nuovi climatizzatori e di pannelli solari. Inoltre, l’ecobonus  favorisce l’adeguamento antisismico della prima casa e delle attività produttive nelle zone più pericolose d’Italia.

L’idea di estendere il meccanismo per gli interventi di efficientamento energetico dei condomini anche alla ‘messa in sicurezza’ antisismica potrebbe rivelarsi opportuna in quanto tali interventi, se svolti congiuntamente, avrebbero il vantaggio di una riduzione complessiva dei costi, cui si aggiungerebbe la possibilità di utilizzare i flussi positivi di risorse che producono i risparmi derivanti dall’efficienza energetica per pagare in parte o in toto anche i lavori di messa in sicurezza.

In sostanza, se i due interventi svolti separatamente potrebbero richiedere un investimento di 100+100, svolti congiuntamente potrebbero ragionevolmente costare 130, e i flussi generati dall’efficienza aiuterebbero a coprire il costo degli investimenti stessi.

Vuoi conoscere maggiori dettagli sull’ecobonus e come detrarre i costi per l’installazione del tuo sistema di contabilizzazione attraverso EQUOBOX ?! Leggi quì