Termoregolazione e Contabilizzazione del calore, scattano i controlli.

Termoregolazione e Contabilizzazione del calore, scattano i controlli.

Dal 1° luglio è in vigore l’obbligo per tutti i condomini con riscaldamento centralizzato.
Non basta la sola delibera per essere in regola.

 

Contabilizzazione del calore - termoregolazione

 

Dal 1° luglio 2017 è definitivamente in vigore l’obbligo di dotare gli impianti di riscaldamento centralizzati di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.  A breve scatteranno i controlli. Chi non si è adeguato rischia una multa da 500 a 2500 euro per ogni unità immobiliare. Tale sanzione, in base alla norma UNI 10200, è riferita infatti al condominio e non al singolo proprietario.

Non si ritiene condivisibile l’interpretazione secondo la quale sia sufficiente la sola delibera di dare incarico all’impresa.

Solo coloro che hanno ottenuto una relazione così detta “esimente” , dove si dimostra che l’installazione di questi sistemi risulti essere non efficente in termini di costi, sono esentati dall’esecuzione di qualsiasi intervento “innovativo”.

Gli interventi volti all’adozione dei sistemi di termoregolazione devono essere notificati presso il catasto degli impianti termici che le Regioni e le Province autonome, devono avere istituito. Ciascuna Regione ha regolamentato le modalità di inserimento di tali informazioni ed è quindi sufficiente interrogare il proprio sistema informatico, per capire quali impianti centralizzati non siano stati adeguati alla normativa.